Blog: http://vulcanochimico.ilcannocchiale.it

I fiori raccontano...la fortuna, la rinascita

Comunemente conosciuta col nome di falso palissandro, la Jacaranda appartiene alla famiglia delle Bignoniaceae è originaria dell'America centrale e meridionale in particolare proviene dal Brasile, Paraguay e dell'Argentina. La Jacaranda mimosifolia (anche conosciuta come J. Acutifolia) per i suoi rami frondosi ricchi di foglie di color verde brillante e di splendidi fiori setosi dal colore blu-violetto a forma di pannocchia, per il fatto che non abbisogna di cure particolari e per l’abbondante fioritura, è spesso scelta per decorare spazi pubblici quali viali e parchi. La Jacaranda è associata secondo una leggenda del Rio delle Amazzoni alla dea della luna, nota per la sua saggezza, per questo pare che gli alberi di jacaranda siano spesso piantati nei campus universitatri.In particolare in Australia si sono create delle superstizioni accademiche intorno alla jacaranda, così ad esempio si crede che gli studenti avranno fortuna nel superare gli esami se un fiore di Jacaranda cade sulla loro testa, altri invece sostengono che porti sfortuna se cade sulla testa tranne se non si prende con la mano destra. In generale la caduta di fiori di jacaranda sulla testa è considerata  buona fortuna. Nel linguaggio dei fiori sono simbolo di rinascita.

-Vulcanochimico-



Sulla rinascita...

 “Ogni vita volta verso il denaro è una morte. La rinascita è nel disinteresse.”

-Albert Camus-


Pubblicato il 10/6/2014 alle 13.36 nella rubrica I fiori raccontano....

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web