Blog: http://vulcanochimico.ilcannocchiale.it

Sui cibi e sulle bevande...Nespole

Il Nespolo del Giappone (Eriobotrya japonica Lindl.) è una pianta originario della Cina orientale, dove è ancora coltivato, così come in Giappone, in zone temperato-calde;contrariamente al Nespolo (Mespilus germanica L.) che  e' originario, secondo recenti studi, dell'areale caucasico, ma anche con primi nuclei di diffusione in Iran, in turchia fino alla Grecia. Oggi e' diffuso in tutta Europa come pianta spontanea nei boschi di latifoglie o come rinselvatichita negli incolti.Il nespolo del Giappone invece è molto coltivato in Spagna, nella Valencia ed in Italia,in Sicilia nella provincia di Palermo e in qualche zona della Calabria,mentre negli Stati Uniti è utilizzato soprattutto come pianta ornamentale. Appartiene alla Famiglia delle Rosaceae.
 E' una pianta sempreverde, con foglie,la fioritura va da novembre a febbraio, con fiori pentameri e con 20 stami e 5 pistilli e sono riuniti in pannocchie. 
I frutti sono rotondi, ellittici, a forma di uovo o di pera, con 1-5 semi riuniti al centro, non molto grandi con un peso medio 30-55 g,infatti, rare sono  le varietà con peso più elevato; il colore della buccia va dal giallo pallido all'arancio brillante; il colore della polpa va dal bianco all'arancio, includendo diverse gradazioni di giallo. I semi sono grossi con tegumento bruno. Con questi splendidi frutti possiamo fare un gustoso liquore con la ricetta di seguito riportata

Ingredienti:

600g di alcool etilico buongusto

500g di zucchero

2 Kg di nespole

1g di cannella

1g di noce moscata

400g di acqua

Si lavano accuratamente le nespole,si sbucciano e si mettono in infusione in un vaso a chiusura ermetica con l’alcool per quaranta giorni.Trascorsi i quaranta giorni si prepara lo sciroppo sciogliendo a caldo lo zucchero nell’acqua,si lascia raffreddare e si unisce all’infuso.Si filtra il tutto e si imbottiglia il liquore.Si lascia riposare per qualche mese in un luogo fresco prima di servirlo.E’ consigliabile,per apprezzarne il bel colore giallo,offrire questo liquore in bicchieri trasparenti.

Curiosità...

Anticamente il nespolo era piantato nelle abitazioni di campagna perchè si credeva scacciasse le streghe e la sfortuna,inoltre serviva ai contadini a stabilire il tempo delle stagioni.Era anche uso comune donare alle donne un ramo di nespole perchè secondo la tradizione questi frutti rappresentano la donna virtuosa.

Pubblicato il 15/5/2013 alle 7.0 nella rubrica Sui cibi e sulle bevande....

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web