Blog: http://vulcanochimico.ilcannocchiale.it

I fiori raccontano...la perseveranza,la nobiltà d'animo,il pudore


La magnolia è un albero molto antico,infatti, è  tra le più antiche Angiosperme, con reperti fossili che appartengono al Cretaceo,ha origini asiatiche e americane. Il nome magnolia  fu dato dal botanico Charles Plumier, in onore del medico Pierre Magnol, che per primo introdusse la Magnolia dall’America in Europa nell’orto botanico di Montpellier. E’ una pianta da esterno,anche se inizialmente si coltivava in serra  perché si credeva fosse una pianta debole,i suoi fiori sono grandi e hanno colori che variano dal bianco al giallo,dal rosa al rosso a seconda della specie ad albero o arbusto. In particolare la specie Magnolia Grandiflora sempreverde ha dei fiori bianco-crema  grandi e incantevoli, dal profumo inebriante,tanto che anticamente si diceva di non  dormire sotto la magnolia in fiore,perché l’intensità del profumo poteva uccidere nel sonno.In florigrafia la magnolia se regalata simboleggia la dignità,la nobiltà d’animo e la perseveranza,simboleggia anche il candore. I fiori che presentano due colori simboleggiano invece il pudore liliale.

-Vulcanochimico-

Sulla nobiltà d’animo…

Un’anima fine non è quella che è capace dei voli più alti, ma quella che si alza poco e si abbassa poco, e abita però sempre in un’aria e a un’altezza libere e luminosa.

(F. Nietzsche, Umano troppo umano)



Pubblicato il 15/6/2012 alle 12.36 nella rubrica I fiori raccontano....

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web