Blog: http://vulcanochimico.ilcannocchiale.it

I Fiori raccontano..,La riconoscenza,il rinnovamento,l'amore immortale,il silenzio...

Il pesco, prunus persica appartiene alla famiglia delle rosaceae. E’ originario delle zone montuose del sud-ovest della  Cina e la sua coltivazione in Italia pare risalga già nel I secolo dopo Cristo. La bellezza dei suoi fiori fa si che sia coltivato nei giardini anche come pianta ornamentale. I fiori che compaiono in primavera prima delle foglie hanno splendidi colori che vanno dal rosso,al rosa-rossastro al rosa vivo o bianchi e possono essere doppi e semidoppi. L’origine del nome latino si attribuisce al fatto che Alessandro Magno durante i suoi numerosi viaggi in Medio-Oriente,l’avesse portato dalla Persia in Grecia. La sua favolosa,primaticcia fioritura simboleggia la gioventù,la bellezza,la rinascita e il rinnovamento ed è presente negli affreschi murali di Pompei. In Cina il pesco è considerato l’albero dell’immortalità,in Giapppone simboleggia la protezione contro le forze del male,in Egitto a causa della  foggia lanceolata e affusolata,simile ad una lingua, della foglia lo eleva a simbolo del silenzio. Nella florigrafia ottocentesca nel regalare un ramo di fiori di pesco si dichiara l’ammirazione,la profonda riconoscenza oltre ad essere il simbolo dell’amore immortale.

Sulla Rinoconoscenza...

La riconoscenza è la memoria del cuore


E' con profonda riconoscenza che dedico ai lettori di questo blog questo post,unitamente ai miei sinceri aguri di una Pasqua serena e di rinnovamento.

-Vulcanochimico-

Pubblicato il 22/4/2011 alle 19.19 nella rubrica I fiori raccontano....

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web