Blog: http://vulcanochimico.ilcannocchiale.it

Cartoline dal Salento..."Tra Terra e Mare"

 
-"Cava Bauxite" Otranto (Lecce) Foto Mario Laporta-
Terra e Mare
Non so dove la terra del Salento
confina con il mare.
Fattura è l'aria salsa
sete in cielo.

I mie fratelli
coperti di fustagno
arano mare e terra
con la bocca riarsa,
bevono l'acqua in anfore di argilla
che alzano solenni in mezzo al sole.
Sulla terra sul mare
più aspri dell'ulivo secolare.
-Donato Moro-
(Galatina 1924-Lecce 1997)


Chiudo questo post, salutandovi con affetto con i versi di un genio salentino  che non potevano mancare...
“Nasco in terra d'Otranto,nel sud del sud dei santi.
Tutta la terra d'Otranto è fuor di sè.
Se ne è andata chissà dove.
E' un rosso stupendo la terra d'Otranto.
Più bello del rosso di Siena o di altre terre consimili.
E' una terra nomade,gira su se stessa.
A vuoto”
-Carmelo Bene-
(Campi Salentina 1937-Roma 2002)


-Vulcanochimico-

 

Pubblicato il 28/3/2008 alle 15.57 nella rubrica Cartoline dal Salento e non solo....

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web