.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


30 agosto 2009

Se un giorno in mezzo al mare...


Caro amico, se un giorno in mezzo al mare vedi una barca alla deriva e delle braccia che si agitano, fermati e rifletti. Pensaci bene prima di offrire il tuo aiuto: assicurati che sia un qualche figlio di papà uscito in barca a vela nonostante il brutto tempo. Perché lui sì che è da salvare.

Si saranno già mobilitati in tanti per cercarlo e chi lo riporterà a casa sarà accolto come un eroe. Noi crediamo nella sacralità della vita, caro mio. Soprattutto quella dei ricchi. Ma se invece è solo una di quelle barche piene di disperati che viaggiano alla cieca tra il sud e il nord del mondo, non ne vale la pena. Vattene e non pensarci più.

Che saranno un centinaio di disperati che stanno per morire? Niente: solo un sacco di guai per tutti. Meglio lasciarli crepare in mezzo al mare. Salvarli vuol dire andare incontro a un sacco di problemi. Potresti essere respinto da un porto all’altro per giorni come in una spietata partita di ping pong. Potresti essere arrestato insieme a loro all’arrivo: loro perché colpevoli di essere sopravvissuti, e tu di averli aiutati. Se proprio non resisti, lasciagli un po’ d’acqua e qualcosa da mangiare, ma poi vattene.

Ci va di mezzo la tua tranquillità, quella del mondo ricco. È una questione di matematica: meno sono gli affamati intorno alla torta, più sarà grande la tua fetta. Lo dicono in tv tutti i giorni: questi non sono disperati, sono solo dei parassiti che vengono a rubare il tuo pane.

Il giorno dopo, alcuni sognatori scriveranno delle lettere piene di belle parole: umanità, dignità, coscienza, scrupoli, solidarietà, fratellanza, compassione… Ma non ti preoccupare, caro. Guardati intorno e vedi chi governa il mondo. Allora capirai che queste parole sono solo vento. -Karim Metref(*),da Intrenazionale-


(*)Karim Metref, nato in Algeria nel 1967, dopo studi di scienze dell’educazione ha lavorato come insegnante per circa dieci anni in Algeria. Contemporaneamente ha messo il suo massimo impegno nella militanza per i diritti culturali dei Berberi e per l’accesso ai diritti democratici in Algeria. Il giornalismo e la scrittura sono strumenti per veicolare le sue convinzioni politiche e le nuove forme di pedagogia che ha imparato e ha contribuito a diffondere come formatore a partire dal 1998 (anno del suo trasferimento in Italia) dopo varie specializzazioni in educazione alla pace e alla nonviolenza, intercultura e gestione nonviolenta dei conflitti.Vive a Torino dove lavora come formatore libero professionista.




27 agosto 2009

Pillole di saggezza...I Cuori Vicini

Un giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli:
"Perché le persone gridano quando sono arrabbiate?"
"Gridano perché perdono la calma" rispose uno di loro.
"Ma perché gridare se la persona sta al  suo lato?" disse nuovamente il pensatore.
"Bene, gridiamo perché - desideriamo che l'altra persona ci ascolti" replicò un altro discepolo.
E il maestro tornò a domandare: "Allora non è possibile parlargli a voce bassa?"
Varie altre risposte furono date ma nessuna convinse il pensatore.
Allora egli esclamò: "Voi sapete perché si grida contro un'altra persona quando si è arrabbiati?
Il fatto è che quando due persone sono arrabbiate i loro cuori si allontanano molto.
Per coprire questa distanza bisogna gridare per potersi ascoltare.
Quanto più arrabbiati sono tanto più forte dovranno gridare per sentirsi l'uno con l'altro.
D'altra parte, che succede quando due persone sono innamorate? Loro non gridano,
parlano soavemente. E perché? Perché i loro cuori sono molto vicini. La distanza tra loro è piccola.
A volte sono talmente vicini i loro cuori che neanche parlano, solamente sussurrano.
E quando l'amore è più intenso non è necessario nemmeno sussurrare, basta guardarsi.
I loro cuori si intendono. E' questo che accade quando due persone che si amano si avvicinano.
Infine il pensatore concluse dicendo:
"Quando voi discuterete non lasciate che i vostri cuori si allontanino, non dite parole
che li possano distanziare di più, perché arriverà un giorno in cui la distanza sarà tanta
che non incontreranno mai più la strada per tornare."
-Mahatma Gandhi-




18 agosto 2009

Poesie...Sulla Gioia


-J.W.Waterhouse-

La Gioia è la Brezza
Che
ci solleva da Terra
E ci lascia in un altro posto
Di cui non sappiamo le regole -

Non ci rimanda, ma dopo un po'
Noi sobriamente scendiamo
Un po' più nuovi per quel momento
Su un Suolo Incantato-
-E
.Dickinson-






11 agosto 2009

Film..."Mississippi Burning - Le radici dell'odio"


da "Missisipi Burning-Le radici dell'odio "di Alan Parker-

Missipi burning-Le radici dell’odio(1989) è un film di Alan Parker,interpretato da Gene Hackman e Willem Dafoe.E’ un film di denuncia sociale e politica, che si ispira a fatti realmente accaduti, riaprendo una delle pagine più agghiaccinati dell’America moderna.

La trama :”Nel giugno del 1964, in un piccolo centro della Contea di Nashuba, nel Mississippi, scompaiono misteriosamente tre giovani militanti del movimento dei diritti civili - due bianchi ebrei ed un nero. L'F.B.I. invia sul posto due agenti: Anderson(Gene Hackman), dai modi diretti e sbrigativi, ex sceriffo nel Mississippi ed ottimo conoscitore della realtà locale, e Alan Ward, proveniente dall'Università di Harvard, rispettoso delle regole della leggi, ma inconsapevole dei gravi problemi del sud. I due agenti , ostacolati nelle indagini sia dalla polizia locale sia dalla popolazione nera che teme ritorsioni da parte del Ku Klux Klan di cui ne fanno parte anche il sindaco,lo sceriffo e il vice-sceriffo.I sospetti degli agenti si concentrano proprio sul sindaco Tilman e sul vice-sceriffo Pell, la cui moglie, avendo manifestato le brutalità  del marito ad Anderson, consente a questi di trovare i cadaveri dei tre scomparsi. Ottenute, con i suoi discutibili metodi, ulteriori prove dei legami tra le autorità ed i membri del Ku Klux Klan, Anderson riesce a far processare e condannare tutti i responsabili.”

Il film ha vonto il Premio Oscar 1989 per la miglior fotografia e L’Orso d’Argento al festival di Berlino 1989 a Gene Hackman come attore protagonista.


-"Missisipi Burning-Le radici dell'odio"di Alan Parker-

Sul Razzismo...

"Gran brutta malattia il razzismo. Più che altro strana:
colpisce i bianchi, ma fa fuori i neri."
-Albert Einstein-




6 agosto 2009

I Fiori Raccontano...la Nobiltà e la Maestosità

 La Strelitzia conosciuta comunemente anche con il nome “Uccello del Paradiso” perché il fiore ricorda vagamente gli uccelli esotici, appartiene alla famiglia delle: Strelitziaceae ed è originaria del Sud Africa. Esistono tre varietà di questo fiore: la Strelitzia Regina, creata in onore della regina Carlotta Sofia Mecklemburgh - Strelitz, consorte del Re Giorgio III d'Inghilterra; la Strelitzia Alba e la Strelitzia Nicolai. La pianta dall'aspetto decisamente affascinante: forma un cespo, con foglie grandi ed eleganti, di colore grigio-verde, coriacee e ricoperte da uno strato ceroso e i fiori in particolare quelli della specie Strelitzia Regina, si presentano con dei sepali giallo arancio divisi da petali uniti blu. La Strelitzia proprio per la sua bellezza trionfale ed ornamentale, nel linguaggio dei fiori è simbolo di nobiltà e maestosità.


   Sulla Nobiltà....                         
"Il primo uomo  fu un agricoltore e ogni nobiltà storica riposa sull'agricoltura" -R.W.Emerson-   
                                                               



sfoglia     luglio        settembre
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom