.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


7 marzo 2018

VOCI DI DONNE,NON SOLO MIMOSE...MARIA ROSARIA PERRONE


(Foto Steve Hanks)

Donne...
Le donne Donne 
raccontano i pensieri
ma guardano i fatti 
per amore si fanno
anche ingannare
ma non per idiozia 
Le donne Donne
capiscono i silenzi 
quelli d’intesa
ma anche quelli
vigliacchi. 
Le donne Donne
hanno i lividi 
nel cuore 
ma li sanno portare 
con dignità 
Le donne Donne
Possono essere
ammutolite 
ma hanno l’animo
grande
trovano la magia
in un sorriso e sanno
volare.
-Maria Rosaria Perrone-
da"Appoggiata alla luna"Pensa editore-




6 marzo 2018

VOCI DI DONNE,NON SOLO MIMOSE...ALEJANDRA PIZARNIK


(Foto Jackmac34,pixabay)


 Vertigini

Questo lillà perde i fiori.

Da sé medesimo cade

e cela la sua antica ombra.

Morirò di cose come questa.

- Alejandra Pizarnik-

 






2 marzo 2018

VOCI DI DONNE,NON SOLO MIMOSE...SIBILLA ALERAMO


Sfoglio le rose
che m'hanno veduta piangere e sorriderti
e poi ardere bianca,
e metto fra i petali le mie dita
come fra le tue mani,
petali dolci e freschi
che or lancerò nell'aria
cantando sommessa, o amato,
perché tu non ti volga...
-Sibilla Aleramo-




27 febbraio 2018

VOCI DI DONNE,NON SOLO MIMOSE..ALDA MERINI


-Illustrazione: OttoKim-

Il Grembiule

Oddio il mio grembiule
guarda come mi torno indietro
era una bobina di anima
ogni giorno un filo d’amore
ogni giorno quelle ore che mi massacravano

io ogni giorno non ridevo mai
e la sera tornavo così stanca
e vedevo mio marito che mi guardava
e io mi giravo dall’altra parte
ma il mio grembiule era pieno di rose
erano tutti i baci che avrei dato a lui
invece di quello sporco lavoro

non hanno voluto pagarmi
né il grembiule e neanche la vita
perché ero una donna che non poteva sognare
ero una volgare operaia
che in un giorno qualsiasi
e chissà perché
aveva perso di vista il suo grembiule
per pensare soltanto a lui.

-Alda Merini,da”Testamento”-




25 febbraio 2018

VOCI DI DONNE,NON SOLO MIMOSE..GIOCONDA BELLI


(Foto dal web)

Quando sarò vecchia
- se mai lo sarò -
e mi guarderò allo specchio
e mi conterò le rughe
come delicata orografia
di pelle distesa.
Quando potrò contare i segni
lasciati dalle lacrime
e dalle preoccupazioni
e il mio corpo risponderà lentamente
ai desideri,
quando vedrò la mia vita avvolta
in vene azzurre
in occhiaie profonde
e scioglierò i miei capelli bianchi
per andare a dormire presto
- come si deve -
quando verranno i nipotini
a sedersi sulle mie ginocchia
fiaccate dal passare di molti inverni,
so che il mio cuore – ribelle -
starà ancora ticchettando
e i dubbi e i vasti orizzonti
saluteranno ancora
i miei mattini.

-Gioconda Belli-

Anche quest'anno questo blog celebra la aGiornata Internazionale della Donn, che ricorre l'otto marzo con "Voci di Donne, non solo mimose". Non so quanto possano, ormai interessare e quante persone li leggeranno,vista la pigrizia nel leggere oltre i 140 caratteri. Non mi arrendo e continuo a spargere dei piccoli semi....Buona lettura.

-Vulcanochimico-




8 marzo 2017

PER L'OTTO MARZO VOCI DI DONNE NON SOLO MIMOSE



Le voci di donne

cantan da secoli

a timpani indifferenti

canzoni di dolore

Non v'è

nulla da festeggiare

ma solo ricordare

-Vulcanochimico-

 
Voci di donne 2017

Carolina Maria De Jesus

Cora Coralina

Yosano Akiko

Piera Oppezzo

Christine De Pisan

Candelaria Romero

Isabella Morra

Vulcanochimico


Voci di donne 2016

Iman Mersal


Wislawa Szymborska

Mila Kacic

ALTRE VOCI DI DONNE






7 marzo 2017

VOCI DI DONNE NON SOLO MIMOSE ISABELLA MORRA


Ecco ch’un’altravolta, o valle inferna, 
o fiume alpestre, o ruinati sassi, 
o ignudi spirti di virtude e cassi, 
udrete il pianto e la mia doglia eterna. 


Ogni monte udirammi, ogni caverna, 
ovunque io arresti, ovunque io mova i passi; 
ché Fortuna, che mai salda non stassi, 
cresce ognor il mio mal, ognor l’eterna. 


Deh, mentre ch’io mi lagno e giorno e notte, 
o fere, o sassi, o orride ruine, 
o selve incolte, o solitarie grotte, 
ulule e voi, del mal nostro indovine, 
piangete meco a voci alte interrotte 
il mio più d’altro miserando fine. 

-Isabella Morra-

Un fiore per Isabella Morra




6 marzo 2017

VOCI DI DONNE NON SOLO MIMOSE...CANDELARIA ROMERO

Come stare in equilibrio qui
Fra un mondo che è mondo
E un blu infinito di poesia?

Vi saluto da qui, dove sono appesa.
forse non mi vedete
ma giro intorno alle vostre teste
e da qui posso leggere i vostri pensieri
guardare i vostri seni
vedere il colore del latte che portate dentro
non ancora maturo
non ancora baciato , non ancora amato.
Se scendessi sarebbe una strage.
Finirei per uccidervi
(Non potreste mai reggere alle vostre passioni.)
Quindi rimango qui.

La contemplazione è compito di poeti.

-Candelaria Romero-


Un fiore per Candelaria Romero




4 marzo 2017

VOCI DI DONNE NON SOLO MIMOSE...CHRISTINE DE PISAN

Sono sola, e sola voglio rimanere.
Sono sola, mi ha lasciata il mio dolce amico;
sono sola, senza compagno né maestro,
sono sola, dolente e triste,
sono sola, a languire sofferente,
sono sola, smarrita come nessuna,
sono sola, rimasta senz’ amico.
Sono sola, alla porta o alla finestra,
sono sola, nascosta in un angolo,
sono sola, mi nutro di lacrime,
sono sola, dolente o quieta,
sono sola, non c’è nulla di più triste,
sono sola, chiusa nella mia stanza,
sono sola, rimasta senz’amico
Sono sola, dovunque e ovunque io sia;
sono sola, che io vada o che rimanga,
sono sola, più d'ogni altra creatura della terra
sono sola, abbandonata da tutti,
sono sola, duramente umiliata,
sono sola, sovente tutta in lacrime,
sono sola, senza più amico.
Principi, iniziata è ora la mia pena:
sono sola, minacciata dal dolore,
sono sola, più nera del nero,
sono sola, senza più amico, abbandonata.

-Christine de Pisan-

Un fiore per Christine de Pisan





2 marzo 2017

VOCI DI DONNE NON SOLO MIMOSE...PIERA OPPEZZO

Amo il corpo
Che ancora dorme voltato su un fianco
Quando mi sveglio al mattino.

Quello che resta con mesolo un’ora
Mi tormenta più a lungo.
Ma non ne parliamo più.

L’amore si è decompostonei lacrimatoi
Mentre voleva un dolore violento.
Il muschio è spuntato sul ricordo.

Troppe volte,inutilmente,
Lo sguardo
Si è purificato durante la notte
La vena sulla tempia
Ha rinnovato il suo sangue.

-Piera Oppezzo-


Un fiore per Piera Oppezzo




sfoglia     febbraio       
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom