.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


16 aprile 2008

Film..."Quel che resta del giorno"...L'amarezza,la malinconia per ciò che poteva essere e non è stato...


-tratto da"The remains of the day"di J.Ivory 1993-
 

Quel che resta del giorno”( titolo originale The remains of the day) è un film del regista James Ivory. E’ il 1958, Stevens(Anthony Hopkins) modello perfetto di maggiordomo inglese dopo aver fedelmente servito per decenni Lord Darligton, sfruttando i giorni di ferie concessi dal nuovo proprietario del castello Mister Lewis(C. Reeve)sta attraversando l’Inghilterra per trovare Miss Kenton(Emma Thompson) già governante a Darligton House. Durante il viaggio, Stevens ricorda gli anni passati al servizio di Lord Darlington. Si rende conto che la sua ammirata fedeltà per il padrone era mal riposta e che nella totale identificazione nel proprio ruolo ha fallito la sua vita. Sempre così assorbito dalle sue faccende, dalle sue domestiche incombenze, da trascurare il padre morente, e da rinnegare i suoi sentimenti verso la bella e giovane governante, Miss Kenton, legati da un rapporto forte e intenso. Tutto ciò accadeva, mentre Lord Darlington portava avanti il suo patto con i nazisti, in un gioco politico sbagliato e pericoloso. Stevens viaggia proprio verso Miss Kenton, da poco tempo separatasi dall'uomo che sposò dopo aver lasciato lui ed essersi licenziata; spera di convincerla a tornare a Darlington Hall. E’ un film amaro e malinconico; a mio parere magistrale è l’interpretazione di A.Hopkins ed E.Thompson, splendida la fotografia. Il film è tratto dall’omonimo romanzo del giapponese Kazuo Ishiguro -Vulcanochimico-



sfoglia     marzo        maggio
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom