.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


3 aprile 2017

PENSIERI BONSAI..GUARDARE

E poi non sapevo più cosa guardare, e guardai il cielo

-Italo Calvino-




15 giugno 2012

I fiori raccontano...la perseveranza,la nobiltà d'animo,il pudore


La magnolia è un albero molto antico,infatti, è  tra le più antiche Angiosperme, con reperti fossili che appartengono al Cretaceo,ha origini asiatiche e americane. Il nome magnolia  fu dato dal botanico Charles Plumier, in onore del medico Pierre Magnol, che per primo introdusse la Magnolia dall’America in Europa nell’orto botanico di Montpellier. E’ una pianta da esterno,anche se inizialmente si coltivava in serra  perché si credeva fosse una pianta debole,i suoi fiori sono grandi e hanno colori che variano dal bianco al giallo,dal rosa al rosso a seconda della specie ad albero o arbusto. In particolare la specie Magnolia Grandiflora sempreverde ha dei fiori bianco-crema  grandi e incantevoli, dal profumo inebriante,tanto che anticamente si diceva di non  dormire sotto la magnolia in fiore,perché l’intensità del profumo poteva uccidere nel sonno.In florigrafia la magnolia se regalata simboleggia la dignità,la nobiltà d’animo e la perseveranza,simboleggia anche il candore. I fiori che presentano due colori simboleggiano invece il pudore liliale.

-Vulcanochimico-

Sulla nobiltà d’animo…

Un’anima fine non è quella che è capace dei voli più alti, ma quella che si alza poco e si abbassa poco, e abita però sempre in un’aria e a un’altezza libere e luminosa.

(F. Nietzsche, Umano troppo umano)





sfoglia     marzo        maggio
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom