.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


22 marzo 2011

Arte ed Emozioni...Birraie


-"Bier test"E.Grutzner-

IL PICCOLO VAGABONDO
Cara Madre, cara Madre, la Chiesa è fredda,
ma la Taverna è sana & piacevole & calda;
e poi posso dire dove mi trattano bene,
un tale trattamento in cielo non andrà mai bene.

Ma se in Chiesa ci dessero un poco di Birra
e un dolce fuoco per scaldarci il cuore,
canteremmo e pregheremmo tutto quanto il giorno,
e non desidereremmo mai allontanarci dalla Chiesa.

Allora il Parroco potrebbe predicare & bere & cantare,
e saremmo felici come uccelli a primavera;
e la modesta signora Imbarazzo, che è sempre in Chiesa,
non avrebbe ragazzi curvi, né digiuno, ne verghe.

E Dio, come un padre felice di vedere
i suoi bambini tranquilli e contenti come lui,
non dovrebbe più litigare con il Diavolo o il Barile,
ma lo bacerebbe & gli darebbe da bere e da vestire.

-W.Blake-

Avrei potuto scrivere di birra partendo da lontano,raccontando di Saccaromyces senza trascurare Van Leeuwenhock e Pasteur,di fermentazione alcolica e di grado saccarometrico,ma la poesia di immagini e di parole ha ispirato il mio animo più dell’estratto secco o dell’acidità,soprattutto perchè rapito dall’espressione di gusto sul volto del monaco dipinta nel quadro “Bier Test” di Eduard Grutzner oltre che dalla graffiante ironia illuminista di William Blake.

Un saluto affettuoso a tutti...A presto

-Vulcanochimico-






9 novembre 2009

Citazioni...



“…non mi sono proposto di rendere il mio lettore un profondo erudito, ma un uomo colto. Come chi deve fare un lungo viaggio con un compagno, cui voglia mostrare le vedute, le campagne, i villaggi laterali al cammino, indica, dà notizie, dimostra in breve ciò ch’è degno d’attenzione, e prosegue la sua strada senza fermarsi su due piedi ad ogni momento ed opprimere il suo compagno lettore con lunghe disquisizioni e con minute osservazioni su tutti gli aspetti, e le vedute ed i rottami e le capanne coll’immancabile successo di render lunga e faticosa la via, ed annoiato, non istruito il socio”.

                                         -(Alessandro Verri,da "Storia d'Italia")-


Nel salutarvi con affetto vi segnalo la Campagna Nazionale "Salva l'Acqua",
è importante aderire perchè l'Acqua è un Bene Comune...
-Vulcanochimico-





26 luglio 2008

Teatro...La Modernità di Goldoni

LELIO Vi reciterò un pezzo di commedia in versi.

ORAZIO Recitateli pure. Ma ditemi in confidenza, sono vostri?

LELIO Ho paura di no.

ORAZIO E di chi sono?

LELIO Ve lo dirò poi. Questa è una scena, che fa il padre colla figlia, persuadendola a non maritarsi. 

Figlia, che mi sei cara quanto mai
Dir si possa, e per te sai quanto ho fatto.

Prima di vincolarti con il durissimo
Laccio del matrimonio, ascolta quanti
Pesi trae seco il coniugal diletto.
Bellezza, e gioventù preziosi arredi
Della femmina, son dal matrimonio
Oppressi e posti in fuga innanzi al tempo.
Vengono i figli. Oh dura cosa i figli!
Il portarli nel seno, il darli al mondo,
L'allevarli, il nudrirli sono cose,
Che fanno inorridir! Ma chi t'accerta,
Che il marito non sia geloso, e voglia
A te vietar quel ch'egli andrà cercando?
Pensaci, figlia, pensaci, e poi quando
Avrai meglio pensato; sarò padre
Per compiacerti come ora lo sono
Per consigliarti
.(...)
-Tratto da “Il teatro comico” Atto III,scena seconda di C.Goldoni-

Nel leggere le opere di Goldoni si scopre quanto egli sia stato ed è un vero fautore della modernità e del rinnovamente della cultura e della società. Se ne avete voglia, potete leggere l’intera commedia Qui.


-"Lezione di Geografia" P.Longhi-
Un saluto e un buon fine settimana a tutti...A presto
-Vulcanochimico-




1 settembre 2007

Riflessioni...Sui Sentimenti


[…]difficilmente possiamo noi stessi ritrovar l'origine e la genesi di molti de' sentimenti nostri. È come un fiume di cui propriamente non sai indicare qual sia la prima sorgente, poiché lo formano mille piccoli, divisi e lontani ruscelletti, i quali si frammischiano col discendere; cosí i sentimenti sono conseguenze di tante e sí varie e sí mischiate idee in tempi diversi e successivamente avute, sicché la mente umana si smarrisce e si perde rintracciando i capi di tanti piccolissimi e intralciatissimi fili che ordiscono la massa d'una passione; e come d'un fiume non puoi toccare con sicurezza il punto onde comincia, cosí
nemmeno esattamente puoi toccare il piú delle volte l'idea primordiale da cui nasce un sentimento.[…]
-Pietro Verri tratto da” discorso sull’indole del piacere e del dolore”Cap.V-

Un saluto e un buon fine settimana a tutti voi...
-Vulcanochimico
-



sfoglia     febbraio        aprile
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom