.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


25 febbraio 2018

VOCI DI DONNE,NON SOLO MIMOSE..GIOCONDA BELLI


(Foto dal web)

Quando sarò vecchia
- se mai lo sarò -
e mi guarderò allo specchio
e mi conterò le rughe
come delicata orografia
di pelle distesa.
Quando potrò contare i segni
lasciati dalle lacrime
e dalle preoccupazioni
e il mio corpo risponderà lentamente
ai desideri,
quando vedrò la mia vita avvolta
in vene azzurre
in occhiaie profonde
e scioglierò i miei capelli bianchi
per andare a dormire presto
- come si deve -
quando verranno i nipotini
a sedersi sulle mie ginocchia
fiaccate dal passare di molti inverni,
so che il mio cuore – ribelle -
starà ancora ticchettando
e i dubbi e i vasti orizzonti
saluteranno ancora
i miei mattini.

-Gioconda Belli-

Anche quest'anno questo blog celebra la aGiornata Internazionale della Donn, che ricorre l'otto marzo con "Voci di Donne, non solo mimose". Non so quanto possano, ormai interessare e quante persone li leggeranno,vista la pigrizia nel leggere oltre i 140 caratteri. Non mi arrendo e continuo a spargere dei piccoli semi....Buona lettura.

-Vulcanochimico-




22 maggio 2016

POESIE...I PORTATORI DI SOGNI


Tutte le profezie raccontano

 Che l'uomo creerà la propria distruzione.

 Ma i secoli e la vita che sempre si rinnova

 Hanno anche generato una stirpe di amatori e sognatori;

 uomini e donne che non sognano la distruzione del mondo,

 ma la costruzione di un mondo pieno di farfalle e usignoli.

 Li hanno chiamati illusi, romantici, pensatori di utopie,

 hanno detto che le loro parole sono vecchie

 e in effetti lo sono,

 perché la memoria del paradiso è antica

 nel cuore dell'uomo.

 Sono pericolosi - stampavano le grandi rotative

 Sono pericolosi - dicevano i presidenti nei loro discorsi

 Sono pericolosi - mormoravano gli artefici di guerra

Bisogna distruggerli- stampavano le grandi rotative

 Bisogna distruggerli - dicevano i presidenti nei loro discorsi

Bisogna distruggerli - mormoravano gli artefici di guerra

 I portatori di sogni conoscevano il loro potere

 e perciò non si sorprendevano.

E sapevano anche che la vita li aveva generati

 per proteggersi dalla morte annunciata dalle profezie.

 E perciò difendevano la loro vita anche con la morte.

 E perciò coltivavano giardini pieni di sogni

 che esportavano con grandi nastri colorati;

 e i profeti dell'oscurità passavano notti e giorni interi

 controllando tutti i passaggi ed i sentieri,

 cercando quei carichi pericolosi

 che non hanno mai potuto intercettare,

 perché chi non ha occhi per sognare

 non vede i sogni né di giorno né di notte.

 E nel mondo si è scatenato un gran traffico di sogni

 che i trafficanti della morte non riescono a bloccare;

 e dappertutto ci sono quei pacchetti con grandi nastri colorati

 che solo questa nuova stirpe di veri esseri umani può vedere

 E i semi dei loro sogni non si possono scoprire

 perché vanno avvolti in rossi cuori

 o in larghi vestiti di maternità

 dove i piedini sognatori caprioleggiano nei ventri che li vogliono portare.

Gioconda Belli-




27 agosto 2011

Arte ed Emozioni...Un soir de grève

-"Un soir de grève" ,1893Eugène Laermans-

Voglio uno sciopero dove incontrarci tutti
Uno sciopero di braccia, di gambe, di capelli,
uno sciopero che nasca in ogni corpo.
Voglio uno sciopero
di operai, di colombe
di autisti, di fiori
di tecnici, di bambini
di medici, di donne.
Voglio un grande sciopero,
che arrivi sino all'amore.
Uno sciopero dove si fermi tutto,
l'orologio, le fabbriche
lo stabilimento, le scuole
l'autobus, gli ospedali
la strada, i porti.
Uno sciopero di occhi, di mani, di baci.
Un grande sciopero dove non sia permesso respirare,
uno sciopero dove nasca il silenzio
per ascoltare i passi del tiranno che si allontana.
-Gioconda Belli-

 




16 giugno 2011

Poesie...I Portatori di Sogni


Tutte le profezie raccontano

 Che l'uomo creerà la propria distruzione.

 Ma i secoli e la vita che sempre si rinnova

 Hanno anche generato una stirpe di amatori e sognatori;

 uomini e donne che non sognano la distruzione del mondo,

 ma la costruzione di un mondo pieno di farfalle e usignoli.

 Li hanno chiamati illusi, romantici, pensatori di utopie,

 hanno detto che le loro parole sono vecchie

 e in effetti lo sono,

 perché la memoria del paradiso è antica

 nel cuore dell'uomo.

 Sono pericolosi - stampavano le grandi rotative

 Sono pericolosi - dicevano i presidenti nei loro discorsi

 Sono pericolosi - mormoravano gli artefici di guerra

Bisogna distruggerli- stampavano le grandi rotative

 Bisogna distruggerli - dicevano i presidenti nei loro discorsi

Bisogna distruggerli - mormoravano gli artefici di guerra

 I portatori di sogni conoscevano il loro potere

 e perciò non si sorprendevano.

E sapevano anche che la vita li aveva generati

 per proteggersi dalla morte annunciata dalle profezie.

 E perciò difendevano la loro vita anche con la morte.

 E perciò coltivavano giardini pieni di sogni

 che esportavano con grandi nastri colorati;

 e i profeti dell'oscurità passavano notti e giorni interi

 controllando tutti i passaggi ed i sentieri,

 cercando quei carichi pericolosi

 che non hanno mai potuto intercettare,

 perché chi non ha occhi per sognare

 non vede i sogni né di giorno né di notte.

 E nel mondo si è scatenato un gran traffico di sogni

 che i trafficanti della morte non riescono a bloccare;

 e dappertutto ci sono quei pacchetti con grandi nastri colorati

 che solo questa nuova stirpe di veri esseri umani può vedere

 E i semi dei loro sogni non si possono scoprire

 perché vanno avvolti in rossi cuori

 o in larghi vestiti di maternità

 dove i piedini sognatori caprioleggiano nei ventri che li vogliono portare.

- Gioconda Belli-


 




sfoglia     gennaio        marzo
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom