.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


6 agosto 2014

Pensieri Bonsai...Nascono legami

"Nascono legami che vanno al di là del contatto fisico,della vicinanza e della vista.Percorrono strade invisibili, fino ad arrivare nella testa.Si diramano in tante viuzze chiamate: comprensione, “ascolto”, telepatia, empatia, appartenenza.Quello che trasmettono è paragonabile ad un amplesso  mentale, coinvolgono talmente tanto  da riuscire ad appagare ogni mancanza tangibile.E’ raro viverli ma, quando arrivano è bene farsi possedere, perché è molto facile conquistare un corpo ma non altrettanto si può dire del cervello."

-Madoka Ayukawa-




10 giugno 2009

Fumetti..The Flintstones

THE FLINTSTONES in italiano "Gli Antenati",nascono come fumetto nel 1959 dalla fantasia creativa di William Hanna e Joseph Barbera,è una famiglia di carvenicoli dell'età della pietra che vivono,ragionano e hanno gli stessi problemi degli uomini moderni. Abitano in capanne di pietra,hanno una loro televisione che funziona chissà come,viaggiano in automobile che muovono a forza di piedi e tutti gli elettrodomestici sono elettrici solo in apparenza,in realtà c'è sempre un servizievole piccolo dinosauro che li fa funzionare.
La famiglia FLINTSTONE è composta dal marito Fred sempre vestito con una pelle di leopardo,lavora in una cava e ogni mattina deve firmare il cartellino;dalla moglie Wilma che passa il suo tempo a far spese al supermercato o in cucina con la testa piena di bigodini e desiderosa di essere sempre alla moda e dalla loro figlioletta Pebbles. La famiglia dei Rubble sono i loro vicini di caverna composta da il buon Barney,scicco e ingenuo grande amico di Fred, la moglie Betty che insieme all’amica Wilma difende i diritti delle donne e il figlioletto Bamm-Bamm.
Fred e Barney,sfaticati ed eternamente stanchi cercano sempre di lavorare poco e a nascondere le loro scappatelle alle consorti che invece smascherano puntualmente:vittime di un consumismo che in sostanza è uguale a quello che viviamo oggi. I Flintstones e i Rubble anticipano galantemente i problemi della nostra civiltà moderna. Negli anni ’60 si produsse la serie animata che ebbe e ha a tutt’oggi un grande successo di pubblico.



Un saluto affettuoso a tutti...A presto
-Vulcanochimico-




25 febbraio 2009

Fumetti....Le donne del fumetto: Betty Boop

La prima donna in ordine di tempo protagonista di un fumetto è stata Betty Boop,bisogna aggiungere che a causa della malizia che caratterizzava la sua figuretta ebbe vita dura:i benpensanti,infatti,ne sollecitavano la censura,erano gli anni trenta. Betty Boop nacque dalle matite “irriverenti”dei fratelli Max e Dave Fischer nel 1931, prima nel mondo del cinema. Dopo entrò in quello dei fumetti con moltissime tavole domenicali a colori, riscuotendo un grandissimo successo, soprattutto tra gli adulti. Betty Boop rappresentava il prototipo di diva del cinema di quegli anni, pare somigliasse così tanto ad una star della canzone,una certa Helen Kane che ad un certo punto decise di querelare il disegnatore. Betty era una specie di “bambola” con una gran testa ornata di riccioli neri,due occhioni sempre spalancati e muniti di ciglia finte,una boccuccia a forma di cuore;indossava sempre vestiti attillati e cortissimi,scarpe con tacchi a spillo. Le avventure di questa divertente “vamp”della storia del fumetto continuarono fino al 1939,cioè fino a quando Max Fischer decise di interromperle per far cessare gli attacchi infuocati che i moralisti continuavano a sferrargli.Nonostante le censure e la prematura scomparsa dagli schermi Betty Boop è ancora oggi uno dei personaggi più famoso del mondo dei fumetti e della animazione.

                                              Un saluto e una buona giornata a tutti...A presto
                                                                       -Vulcanochimico-



sfoglia     luglio        settembre
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom