.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


16 aprile 2008

Film..."Quel che resta del giorno"...L'amarezza,la malinconia per ciò che poteva essere e non è stato...


-tratto da"The remains of the day"di J.Ivory 1993-
 

Quel che resta del giorno”( titolo originale The remains of the day) è un film del regista James Ivory. E’ il 1958, Stevens(Anthony Hopkins) modello perfetto di maggiordomo inglese dopo aver fedelmente servito per decenni Lord Darligton, sfruttando i giorni di ferie concessi dal nuovo proprietario del castello Mister Lewis(C. Reeve)sta attraversando l’Inghilterra per trovare Miss Kenton(Emma Thompson) già governante a Darligton House. Durante il viaggio, Stevens ricorda gli anni passati al servizio di Lord Darlington. Si rende conto che la sua ammirata fedeltà per il padrone era mal riposta e che nella totale identificazione nel proprio ruolo ha fallito la sua vita. Sempre così assorbito dalle sue faccende, dalle sue domestiche incombenze, da trascurare il padre morente, e da rinnegare i suoi sentimenti verso la bella e giovane governante, Miss Kenton, legati da un rapporto forte e intenso. Tutto ciò accadeva, mentre Lord Darlington portava avanti il suo patto con i nazisti, in un gioco politico sbagliato e pericoloso. Stevens viaggia proprio verso Miss Kenton, da poco tempo separatasi dall'uomo che sposò dopo aver lasciato lui ed essersi licenziata; spera di convincerla a tornare a Darlington Hall. E’ un film amaro e malinconico; a mio parere magistrale è l’interpretazione di A.Hopkins ed E.Thompson, splendida la fotografia. Il film è tratto dall’omonimo romanzo del giapponese Kazuo Ishiguro -Vulcanochimico-




31 dicembre 2007

L'ultimo giorno dell'anno...

Caro Blog,
l'ultimo giorno dell'anno non è nato per me sotto una buona stella...Non so scrivere le ipocrite
"letterine di Natale" con tanto di immagine della "Sacra Famiglia"solo per far intendere di essere casta e pia,nè quelle di Capodanno...
Ma ho bisogno di sfogarmi.
Ho ricevuto una serie di cattiverie oggi da chi stimo e voglio bene, cattiverie gratuite e non ci sto male...ci sto malissimo!!!
Forse le meritavo,perchè in questa vita fatta di successo,carrierismo,arrivismo,egoismo,derisione e in questo mondo di affetti artificiali, artificiosi,virtuali io che sono "vera" ho molti difetti tanto da risultare "insopportabile";insopportabile perchè: non mento,voglio sinceramente bene,dono la mia amicizia senza applicare il principio del tornaconto,sono disponibile,ho una pazienza infinita nel sopportare umori e malumori in nome dell’affetto,dell’’amicizia e del rispetto…
Il mio cuore è abituato ad amare e non ad odiare,ma vorrei tanto in futuro avere la capacità di diventare più cinica,a voler meno bene a chi non lo merita per niente,a ripagare con le stesse cattiverie chi mi maltratta, a saper mentire qualche volta a chi lo fa sistematicamente con me fregandosene delle ferite che provoca,solo per fargli sentire ciò che si prova. So che non ci riuscirò….come so che anche questo Capodanno sarà di sofferenza e di profonda solitudine…anche se una "punta di spatola" di tristezza in modo da fargli fare un esame di coscienza(ammesso che ne abbiano una), a chi a diversi i livelli ha contribuito alla mia tristezza gliela auguro,forse apprezzerebbero di più gli affetti veri e la luce del mio affetto..




2 agosto 2007

Amarezza e Delusione....

  Sono andata a ritirare previa telefonata di un’amica dei documenti che dovevo far pervenire ad altra persona. Ho affrontato il traffico cittadino, un caldo micidiale per fare ciò e consegnare tutto. La persona destinataria dei documenti non si è fatta viva per tre giorni,nonostante avessi comunicato,mi manda una mail facendomi capire,non lo ha scritto chiaramente, che i documenti che avevo prelevato potevo tenermeli e anzi affermava che il mio prodigarmi non era altro che una scusa per giungere, testuali parole: “a scopi non dichiarati”. Credo si possa immaginare l’amarezza,lo sconforto che ho dentro di me e lo sforzo di trattenere le lacrime,soprattutto perchè il mio unico scopo era fare una gentilezza ad una persona che è mia amica da una vita…ma forse è talmente impegnata nei suoi successi personali che dimentica amicizie vere e ogni cosa o azione è criticabile negativamente. Mi dispiace tantissimo e vorrei chiudere questo mio post con una citazione che non ricordo bene se l’autore è F.Nietzesche:“Alle persone che non amiamo imputiamo a colpa le gentilezze che ci fanno”.
Un saluto e ogni bene sempre,io sono al solito posto e la mia casa e il mio cuore d’amica sono sempre sinceramente aperti…
                                     A tutti voi un abbraccio affettuoso....A presto
                                                       -Vulcanochimico-




sfoglia     marzo        maggio
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom