.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


6 marzo 2015

Voci di donne,non solo mimose:Adriana Scarpa

Ma è saggezza rifugiarsi dentro i sogni?

o non piuttosto è scelta obbligata

per sfuggire agli ingranaggi della vita

che ci trascina come vuoti a perdere

e ci stritola nella morsa-abbraccio

di una discutibile realtà.

Accucciata nel buio

lascio / che tu venga ad incontrarmi

e stai sospeso tra il travetto e l'armadio 

come un pierrot sul filo della luna. 

Lieve s'intreccia il dialogo 

tesse una tela notturna su cui rugiade d'argento

indugiano sino all'alba.

-Adriana Scarpa-




11 febbraio 2015

Poesie...

Gli specchi e gli orologi alle pareti

son testimoni adesso

di altre sconfitte, di altri disinganni:

fu tentativo inutile

fermare il lieto istante

di un volto, di un sorriso.

Ora qui vengono i fantasmi

ad incontrarmi.

Dar loro ascolto? meglio

impugnare il binocolo al contrario

per rimpicciolirli

e ricacciarli dentro il loro limbo.

Anche se a notte / li sentirò tornare.

Bussando ai vetri

con le nocche d'ossa

mendicheranno epiloghi / alle irrisolte storie

e bramosi di luce tenteranno

di depredare gli occhi delle stelle.

-A.Scarpa-




30 marzo 2011

Arte ed Emozini...Allo specchio


-"Girl before a mirror"1932,Pablo Picasso-

Schegge di specchio

Esci dallo specchio

non restare imprigionata dentro

altra metà di me,

spirito del mio «di fronte»

soprammobile matrioska

che rinchiudi le mie cinque anime.

Se rifrango l'immagine mia

dentro schegge argento-mercurio

mi riconosco figura di Picasso

con dita blu di Prussia

e vene giallo cromo.

Si profila nello spazio

il mio posto «occupato»

trasparente, etereo,

fatto di pensieri, entusiasmi

e urgenze sulfuree.

Il vento sbeffeggia

questo dialogo assurdo

tra me

e la mia immagine impalpabile

ma io

riesco a trarne fuori l'anima verde

con un guizzo

che pare

una coda di seta.

-A.Scarpa,”Il tempo,la memoria “1997-

 




sfoglia     febbraio        aprile
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom