.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


22 maggio 2016

POESIE...I PORTATORI DI SOGNI


Tutte le profezie raccontano

 Che l'uomo creerà la propria distruzione.

 Ma i secoli e la vita che sempre si rinnova

 Hanno anche generato una stirpe di amatori e sognatori;

 uomini e donne che non sognano la distruzione del mondo,

 ma la costruzione di un mondo pieno di farfalle e usignoli.

 Li hanno chiamati illusi, romantici, pensatori di utopie,

 hanno detto che le loro parole sono vecchie

 e in effetti lo sono,

 perché la memoria del paradiso è antica

 nel cuore dell'uomo.

 Sono pericolosi - stampavano le grandi rotative

 Sono pericolosi - dicevano i presidenti nei loro discorsi

 Sono pericolosi - mormoravano gli artefici di guerra

Bisogna distruggerli- stampavano le grandi rotative

 Bisogna distruggerli - dicevano i presidenti nei loro discorsi

Bisogna distruggerli - mormoravano gli artefici di guerra

 I portatori di sogni conoscevano il loro potere

 e perciò non si sorprendevano.

E sapevano anche che la vita li aveva generati

 per proteggersi dalla morte annunciata dalle profezie.

 E perciò difendevano la loro vita anche con la morte.

 E perciò coltivavano giardini pieni di sogni

 che esportavano con grandi nastri colorati;

 e i profeti dell'oscurità passavano notti e giorni interi

 controllando tutti i passaggi ed i sentieri,

 cercando quei carichi pericolosi

 che non hanno mai potuto intercettare,

 perché chi non ha occhi per sognare

 non vede i sogni né di giorno né di notte.

 E nel mondo si è scatenato un gran traffico di sogni

 che i trafficanti della morte non riescono a bloccare;

 e dappertutto ci sono quei pacchetti con grandi nastri colorati

 che solo questa nuova stirpe di veri esseri umani può vedere

 E i semi dei loro sogni non si possono scoprire

 perché vanno avvolti in rossi cuori

 o in larghi vestiti di maternità

 dove i piedini sognatori caprioleggiano nei ventri che li vogliono portare.

Gioconda Belli-



sfoglia     aprile        giugno
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 3190628 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom