.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


27 marzo 2012

I fiori raccontano...La bellezza malinconica


Questo fiore semplice ma elegante proviene dall’Asia il suo nome scientifico è Ranunculus Asiaticus,appartiene alla famiglia delle Ranuncolcaceae.E’ un fiore molto presente nelle nostre zone anche allo stato selvatico fiorisce in tardo inverno inizio di primavera. E’ un fiore che non presenta alcuna profumazione,ma in compenso i suoi colori sono bellissimi,si può trovare bianco,rosso,rosa,giallo arancio. Lo scrittore latino, naturalista Gaio Plinio Secondo scrive che l’etimologia del nome Ranunculus deriva dal greco Batrachion che significa rana,probabilmente perché come gli anfibi anche i ranuncoli prediligono luoghi paludosi e umidi. Esistono diverse specie di questo fiore e per ogni specie v’è un nome comune,come ad esempio “botton d’oro” o “ranuncolo dei prati” che si riferisce alla specie Ranunculus acris. Anche intorno a questo fiore si narrano leggende,la più nota è quella che racconta che è stato Gesù a creare questi fiori per rendere omaggio alla madre Maria trasformando le stelle in fiori e la tradizione vuole durante la Settimana Santa che siano portati sugli altari dedicati alla Madonna.I ranuncoli sono utilizzati spesso per decorare giardini,fioriere e terrazzi,oltre alla coltivazione per la produzione del fiore reciso. In florigrafia è simbolo di bellezza malinconia.

Sulla bellezza malinconica...

“La malinconia, sempre inseparabile dal sentimento del bello.”

-Charles Baudelaire-





sfoglia     febbraio        aprile
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 3250915 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom